English (UK)Francaise (FR)Deutsch (DE)Español (ES)

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Home News Ultime notizie Università in Pilotta

OSTELLO

posti letto | 83
accesso disabili |
sala soggiorno con TV
aria condizionata |
apertura | tutto l'anno
orari | 24h/24h
bancomat e carte |
bus | linee n.7 e 2
stazione | 1,8 km
aeroporto | 4,5 km
autostrada | 1,5 km

PERNOTTAMENTO

camera 2+1
camera 3
camera 4
camera 5/6
camera famiglia

SERVIZI EXTRA

colazione
catering per gruppi
internet point
wi-fi gratuita!
lavanderia self-service

Università in Pilotta

PDF Stampa E-mail
Lunedì 03 Febbraio 2014 09:57

Al via il secondo ciclo di incontri condotto dai professori dell’Università di Parma in dialogo con le collezioni della Galleria Nazionale, martedì 4-18 febbraio, 4-18 marzo, 8-15 aprile
    
Cortocircuiti inediti e prospettive insolite di lettura delle opere d’arte sono proposte dall’“Università in Pilotta”, secondo ciclo di incontri rivolto sia agli studenti universitari che al pubblico più in generale che prende il via martedì 4 febbraio alle 17.00 in Galleria Nazionale.

Dopo il grande entusiasmo riscontrato nella passata edizione, si ripropone quest’anno un programma più ampio e articolato, con sei appuntamenti finalizzati a stimolare un approccio nuovo e diverso alle collezioni del museo, in cui l’opera d’arte diventa occasione di dialogo e confronto tra discipline diverse. Un modo nuovo per coinvolgere e avvicinare alla scoperta della Galleria anche chi non si occupa abitualmente, per studio o per lavoro, di questioni storico-artistiche.
Il museo diviene così luogo di incontro e di partecipazione condivisa per la conoscenza più consapevole del patrimonio culturale. Durante ciascun incontro docenti universitari delle materie più varie proporranno la lettura di un’opera della Galleria dal loro specifico punto di vista: ad una breve presentazione a cura degli storici dell’arte della Soprintendenza, seguirà, infatti, una conversazione durante la quale i professori proporranno, di volta in volta, spunti di riflessione non usuali su argomenti che incrociano temi e conoscenze differenti.
Nel primo appuntamento il professor Carlo Quintelli, docente di Composizione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura di Parma, “dialogherà” con il quadro di Cima da Conegliano “Madonna col Bambino tra i Santi Michele Arcangelo e Andrea” (1498-1500).
Un’immagine che suggerisce molteplici riflessioni sul rapporto tra pittura e architettura, sia in senso simbolico sia dal punto di vista compositivo nella costruzione dello spazio attraverso la prospettiva del paesaggio e del luogo in cui è ambientata la scena sacra, che mostra sullo sfondo la veduta della città natia del pittore, Conegliano.

Gli incontri successivi si ripeteranno ogni quindici giorni, sempre nella giornata di martedì alle 17.00, con i professori Davide Papotti (18 febbraio), Giuliana Villa (04 marzo), Antono D’Aloia (18 marzo), Ivo Iori (8 aprile), Mario Sianesi (15 aprile).
Appuntamento per tutti all’ingresso del Teatro Farnese alle 17.00 e a fine visita, un saluto goloso offerto dalla amichevole collaborazione di Carla Zanlari della Dolceria Zanlari di Parma.

Informazioni

Per informazioni: Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza
tel. 0521 233309-233617
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Usiamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza su di esso. I cookie necessari per le operazioni essenziali sono già stati installati, a norma di legge. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy