Italiano (IT)English (UK)Francaise (FR)Deutsch (DE)

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Home Noticias Últimas noticias I concerti de La Casa della Musica

HOSTAL

camas | 83
equipado para minusválidos
sala de estar con tv
aire acondicionao
aparcamiento autobuses
abierto | todo el año
horario | 24h/24h
tarjeta de crédito
transportes públicos | bus 7 y 2
estaciòn de trenes | 1,8 km
aeropuerto | 4,5 km
carretera A1 | 1,5 km

ALOJAMIENTO

habitación 2+1
habitación 4/5
habitación 5/6
habitación para familias

SERVICIOS EXTRA

desayuno
restauración para grupos
internet point
¡wifi gratuito!
auto-servicio de lavandería

I concerti de La Casa della Musica

PDF Imprimir Correo electrónico
Martes 21 de Febrero de 2017 07:29
There are no translations available.

Eusebio e Florestano: con questi due nomi Robert Schumann definiva le sue due anime. Timido, riflessivo e malinconico il primo, dirompente, ridondante ed eroico il secondo. Proprio dalle due opposte personalità  artistiche del compositore tedesco nascono I Concerti della Casa della Musica 2017€, frutto della collaborazione tra Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, Società  dei Concerti di Parma e Casa della Musica di Parma. La quindicesima edizione della rassegna di musica da camera, chiamata #eusebioeflorestano€, si propone di rendere omaggio al genio del romanticismo con otto spettacoli che si terranno nella Sala dei Concerti della Casa della Musica.

Si parte lunedì 16 gennaio alle 20.30 con il pianista di fama internazionale Alexander Lonquich che, insieme Cristina Barbuti, pianoforte a quattro mani, proporrà un programma raffinatissimo che spazierà dalle Variazioni su un tema di Schumann op.23 di Johannes Brahms ad alcune delle pagine più rappresentative scritte da Schumann per questo organico (Bilder aus Osten op.66, Polonaises WoO 20, 12 Klavierstücke op.85).

Lunedì 23 gennaio, sempre alle 20.30, sarà la volta del giovane talento del pianoforte Luca Buratto, vincitore del prestigioso concorso australiano "Honens 2015", che omaggerà il compositore tedesco con due autentici capolavori, Davidsbündlertänze op.6 e la Fantasia op.17.

"Schumann à la carte" è il titolo della serata del 13 febbraio. Il critico musicale Sandro Cappelletto, Silvia Chiesa al violoncello e Maurizio Baglini al pianoforte dialogheranno con il pubblico e lo condurranno all'ascolto delle principali composizioni schumanniane per violoncello e pianoforte (Adagio und Allegro op.70, Fantasiestücke op.73, 5 Stücke im Volkston op.102). Il 20 febbraio, sempre alle 20.30, sarà di nuovo Maurizio Baglini, un artista tra i più conosciuti e attivi in campo internazionale, a esibirsi nella Sala dei Concerti della Casa della Musica, questa volta in veste di solista, con un programma che ripercorre alcune delle più note composizioni di Schumann: Papillons op.2, Sonata n.2 op.22 e Carnaval op.9.

Il 6 marzo arriverà a Parma la talentuosa pianista russa Anna Kavalerova, vincitrice del concorso internazionale “Lazar Berman 2016", che proporrà al pubblico ducale Études Symphoniques op.13, Waldszenen op.8 e Arabeske op.18.

Martedì 21 marzo, alle 20.30, un'altro imperdibile appuntamento con la musica da camera: il Quartetto Modigliani e la giovane ma già affermatissima pianista Beatrice Rana saranno gli interpreti d’eccezione di alcune tra le più belle pagine cameristiche lasciateci da Robert Schumann, in particolare il Quartetto n.3 op.41 per archi, il Quartetto op.47 e il Quintetto op.44 per pianoforte e archi.

La settimana successiva, lunedì 27 marzo, sarà il pianoforte di Filippo Gorini, altro giovane talento italiano, vincitore del concorso "Beethoven" di Bonn nel 2015, a proporre alcune pagine meno frequentate del compositore tedesco, in programma Gesänge der Frühe op.133, Geistervariationen WoO 24 e la Sonata n.1 op.11. “#eusebioeflorestano” si concluderà lunedì 10 aprile con la performance del Trio Metamorphosi, artisti di livello internazionale che hanno recentemente registrato l'opera omnia di Schumann per la casa discografica Decca. Per l'occasione il trio proporrà il Trio n.1 op.63 e il Trio n.2 op.80. La rassegna è realizzata in collaborazione con Sinapsi Group, Chiesi Farmaceutici, Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, Skidata Italia, Osteria Rangon e Più Hotels. Abbonamenti: intero: € 100; ridotto Over 60 e Under 30: € 90; ridotto soci e studenti: € 75 In vendita in prelazione per i vecchi abbonati il 7 gennaio e in vendita libera l’8 gennaio presso la reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1 – Parma, Tel. 0521-031170, Esta dirección electrónica esta protegida contra spambots. Es necesario activar Javascript para visualizarla , www.lacasadellamusica.it). Orari di biglietteria: dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30. Biglietti (intero: € 15; ridotto Over 60 e Under 30: € 13; ridotto soci e studenti: € 10) In vendita online, dal 9 gennaio, su www.liveticket.it/societaconcertiparma, oppure il giorno del concerto, dalle ore 19.30, presso la reception della Casa della Musica. Per info e prenotazioni tel. 328-8851344; Esta dirección electrónica esta protegida contra spambots. Es necesario activar Javascript para visualizarla , www.societaconcertiparma.com.

 

Usiamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza su di esso. I cookie necessari per le operazioni essenziali sono già stati installati, a norma di legge. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy